Rassegna stampa giuridica

No Picture

Il milleproroghe approvato definitivamente

La Camera ha approvato il disegno di legge di conversione.  Fra le principali misure previste: Il termine per la presentazione del modello Unico slitta al 30 settembre; non si applicherà alle testate organo di partito o movimento politico  la norma del 2000 che impone di avere almeno un rappresentante nel parlamento nazionale nell’anno di riferimento dei contributi; slitta di due anni l’emanazione del testo unico sulla sicurezza sul lavoro; i dati personali presenti nelle banche dati costituite sulla base degli elenchi telefonici formati prima del primo agosto 2005 sono utilizzabili per fini pubblicitari.


No Picture

Il decreto contro gli stupri

Misure più rigorose per contrastare i reati di violenza sessuale, di prostituzione e pornografia minorile e tutte quelle iniziative turistiche volte allo sfruttamento della prostituzione minorile. Sono alcune delle misure contenute nel decreto-legge,  approvato dal Consiglio dei Ministri il 20 febbraio 2009.



Il decreto anticrisi su cui è posta la fiducia a Montecitorio

La fiducia sarà votata il 14 gennaio e il via libera al provvedimento si avrà il giorno successivo. Fra le novità: l’abolizione della commissione di massimo scoperto in caso di "rosso" non superiore a un mese, un taglio agli oneri notarili per la rinegoziazione dei mutui e l’estensione della cosiddetta porno-tax ai soggetti che sollecitano la credulità popolare  attraverso numeri telefonici a pagamento.


No Picture

La finanziaria 2009 definitiva

L’aula della Camera ha approvato in via definitiva la legge finanziaria 2009. Tra le novità il ripristino parziale dei fondi alle scuole private, una stretta sui derivati e una modifica al patto di stabilità interno.