A cosa serve lo SPID?

Chi non ha accesso frequente ai servizi on-line della Pubblica Amministrazione può non aver ancora chiaro a cosa serve lo SPID ma cominciamo col dire che rappresenta un importante passo nel lungo processo di ammodernamento e digitalizzazione della Pubblica Amministrazione

Il termine SPID significa Sistema Pubblico di Identità Digitale, ed è il modo con cui il Cittadino può farsi riconoscere dalla PA ogni volta che voglia avere accesso a uno dei servizi on-line disponibili come, ad esempio, i servizi dell’INPS, del Catasto, dell’Agenzia delle Entrate o dei Comuni.

In cosa differisce quindi dai tanti Nome-Utente e password con i quali, dopo essersi registrati on-line, si poteva aver accesso a quegli stessi servizi? Anzitutto, ora si ha un solo profilo con cui avere accesso ovunque e soprattutto, questa è la caratteristica più importante, dimostrando la propria identità.

Se infatti in precedenza chiunque avrebbe potuto registrarsi su qualunque sito usando l’identità altrui, lo SPID viene rilasciato solo dopo aver verificato l’effettiva identità del richiedente.

Proprio per questo, se prima le richieste e le informazioni che si potevano presentare on-line avevano il limite della non verificabilità del richiedente che, non presentandosi personalmente allo sportello restava indefinito dietro a un Nome-Utente, ora esiste la certezza di chi sia l’interlocutore che, quindi, può presentare Istanze e avere accesso a dati anche estremamente riservati.

A cosa serve lo SPID, quindi? Potremmo riassumere che serve a rendere identificabile, con assoluta certezza, il Cittadino che chieda determinati servizi o prestazioni alla Pubblica Amministrazione on-line. Una bella novità, inclusa nel Decreto Semplificazioni, che facilita di molto la vita a tutti noi.

Le modalità per richiedere e ottenere lo SPID variano di frequente, Poste Italiane ha recentemente introdotto un costo di € 12,00 per la procedura di verifica dell’identità del richiedente allo sportello ma, ad esempio, per chi possieda una Carta d’identità elettronica, la procedura continua a essere gratuita e immediata.

Per approfondimenti:

Sistema Pubblico di Identità Digitale



rimborso del biglietto aereo per mancata partenza

Rimborso del biglietto aereo per mancata partenza

Le ragioni per cui non si riesca a decollare con il volo prenotato sono molte e molto spesso si ha diritto al rimborso del biglietto aereo per mancata partenza

patentino per condurre un cane

Perché sono contrario al patentino per condurre un cane

Pubblichiamo un autorevole contributo sulle ragioni per cui si debba essere contrari alla previsione del patentino per condurre un cane come invece imposto da alcuni Regolamenti comunali per il benessere e la tutela degli animali

risarcimento per il ritardo nella consegna del bagaglio

Risarcimento per il ritardo nella consegna del bagaglio

Non ogni ritardo permette un risarcimento per il ritardo nella consegna del bagaglio ma solo quello che, oltre alla fastidiosa attesa, crei effettivamente un danno di tipo patrimoniale al viaggiatore aereo...

le auto ibride pagano il bollo

Le auto ibride pagano il bollo?

In assenza di una normativa nazionale che garantisca un incentivo uniforme all'acquisto di veicoli non inquinanti, offriamo una tabella riassuntiva delle regioni in cui le auto ibride pagano il bollo e in che misura

volo cancellato per carenza di personale

Volo cancellato per carenza di personale

Nel caso di volo cancellato per carenza di personale è la normativa a imporre un minimo di componenti dell'equipaggio senza pregiudicare però i diritti del passeggero

volo cancellato per maltempo

Volo cancellato per maltempo? Ecco i tuoi diritti…

Con fenomeni atmosferici sempre più estremi, la possibilità di avere il volo cancellato per maltempo è sempre più probabile per cui il passeggero aereo farà bene a memorizzare quali siano i propri diritti e come farli valere!