Blocco dei licenziamenti, fino a fine pandemia?

Il blocco dei licenziamenti incluso nella Legge di bilancio approvata dal Presidente Conte prevede il divieto di procedere ai licenziamenti individuali e a quelli collettivi per ragioni economiche con sospensione delle procedure già attivate fino al 31 marzo 2021.

Fanno eccezione le sole eventualità in cui l’azienda chiuda definitivamente, al termine della messa in liquidazione volontaria o di una procedura fallimentare, oppure nel caso in cui i lavoratori abbiano raggiunto un accordo circa la cessazione del rapporto di lavoro.

In prossimità della scadenza del termine sopra citato, oltre un milione di lavoratori (e relative famiglie) si chiedono se il Governo Draghi appronterà gli ammortizzatori sociali necessari per dar seguito all’aiuto della Cassa Integrazione Guadagni (CIG) ad esempio, fino a fine pandemia.

Fino ad ora il blocco dei licenziamenti ha fornito un aiuto fondamentale alla sussistenza di moltissimi ed è verosimile un prolungamento del divieto per ragioni per lo più politiche delle forze nelle cui mani è materialmente posto l’onere (e l’onore) delle ulteriori boccate d’ossigeno.

Nonostante la contrarietà di Confindustria secondo cui la proroga avrebbe l’effetto deleterio di rimandare il processo di rinnovamento e riorganizzazione delle imprese, il rinnovo della misura pare quasi certo, se non altro per i settori più colpiti.

Nel caso in cui, nonostante il blocco dei licenziamenti, il datore di lavoro abbia comunque deciso di procedere con il licenziamento di un dipendente, ricordiamo che occorrerà agire nei consueti termini di 60 giorni per l’impugnazione stragiudiziale da parte del lavoratore, e di 180 giorni per il deposito del ricorso innanzi il Giudice del lavoro.



usurarietà del finanziamento

L’assicurazione concorre alla usurarietà del finanziamento

Il costo dell'assicurazione proposta in occasione di un prestito o di un mutuo concorre a determinare la usurarietà del finanziamento e attribuisce al cliente il diritto di ottenere lo stralcio di ogni somma pattuita in conto interessi!

articolo 5 NATO

Cos’è l’articolo 5 NATO e cosa comporta

Dall'inizio delle ostilità in Ucraina si è iniziato subito a parlare dell'articolo 5 NATO, sia da parte della Russia che dei Paesi confinanti le aree interessate. Vediamo cos'è e cosa comporta concretamente...

truffa FTX

Conseguenze (e speranze) dopo la presunta truffa FTX

Chiunque abbia investito in FTX può giustamente sentire il sangue gelare nelle vene da quando la nota piattaforma ha dichiarato bancarotta e si sente parlare di una presunta truffa FTX dalle dimensioni colossali

locazione di una casa vacanze

Aspetti legali della locazione di una casa vacanze

Tra le varie forme di locazione di un immobile abitativo c'è quello degli affitti turistici ed è quindi opportuno valutare tutti gli aspetti legali della locazione di una casa vacanze per evitare sgradite sorprese...

Cessione del credito quando c’è dolo o colpa grave

Cessione del credito quando c’è dolo o colpa grave?

Dopo lunghissima incertezza sulle sorti dei crediti attesi da migliaia di imprese, permarrà esclusivamente il blocco della cessione del credito quando c'è dolo o colpa grave

divieto di utilizzo di camini e stufe a legna

Divieto di utilizzo di camini e stufe a legna, chi rischia la multa?

Il rincaro del gas ha innescato il divieto di utilizzo di camini e stufe a legna che ora analizzeremo sia per quanto riguarda i divieti, le sanzioni e infine le esenzioni possibili