Abolizione caccia, iniziato l’iter per il referendum

Così come previsto dalla nostra Costituzione, i rappresentanti di alcune associazioni animaliste hanno avviato in Cassazione la procedura per la raccolta delle 500 mila firme necessarie perché sia indetto il referendum nazionale battezzato “abolizione caccia”.

L’iniziativa, acclamata dai tantissimi animalisti, ha ovviamente allarmato le lobby delle armi e affini che, con questo “sport”, muovono circa mezzo punto del PIL italiano, tanto che intorno all’iniziativa si sono levate le voci più varie e discordanti, il più delle volte mirate a disinformare sull’iniziativa.

Tra le più eclatanti voci contrarie, quelle di ENPA, che si è dichiarata estranea e contraria a questo referendum di abolizione caccia perché, a proprio dire, “…chiede di cancellare tutta la legge 157 del 1992…”.

In realtà, la richiesta di referendum depositata in Cassazione prevede abrogazioni mirate del testo della legge come si può vedere già in apertura del quesito che recita chiaramente: “…volete che sia abrogata la legge 11 febbraio 1992, nr. 157 nelle seguenti parti…”. Il testo, qui.

La presa di posizione risulta, a parere di chi scrive, insostenibile e sorprendente.

Altrettanto molti dei post che in rete vorrebbero l’incostituzionalità del referendum “abolizione caccia” perché abrogativo di una legge nazionale con cui si è recepita una Direttiva europea.

Su quelli infine che esaltano l’occasione di socialità delle battute di caccia, che parlano di tradizione e cultura venatoria, di attività sportiva, che sminuiscono l’argomento riconducendolo a poche e anziane doppiette, su quelli secondo cui senza la caccia non ci sarebbe un ambiente pulito, sorvolerei… salvo ribattere che, con l’abolizione caccia, si salverebbero molte vite delle vittime degli incidenti di caccia.

A modesto avviso di chi scrive, ogni iniziativa con cui si spari di meno è benaccetta e benvenuta.

Image credits to: Vauro per il Blog delle Stelle



patentino per condurre un cane

Perché sono contrario al patentino per condurre un cane

Pubblichiamo un autorevole contributo sulle ragioni per cui si debba essere contrari alla previsione del patentino per condurre un cane come invece imposto da alcuni Regolamenti comunali per il benessere e la tutela degli animali

risarcimento per il ritardo nella consegna del bagaglio

Risarcimento per il ritardo nella consegna del bagaglio

Non ogni ritardo permette un risarcimento per il ritardo nella consegna del bagaglio ma solo quello che, oltre alla fastidiosa attesa, crei effettivamente un danno di tipo patrimoniale al viaggiatore aereo...

le auto ibride pagano il bollo

Le auto ibride pagano il bollo?

In assenza di una normativa nazionale che garantisca un incentivo uniforme all'acquisto di veicoli non inquinanti, offriamo una tabella riassuntiva delle regioni in cui le auto ibride pagano il bollo e in che misura

volo cancellato per carenza di personale

Volo cancellato per carenza di personale

Nel caso di volo cancellato per carenza di personale è la normativa a imporre un minimo di componenti dell'equipaggio senza pregiudicare però i diritti del passeggero

volo cancellato per maltempo

Volo cancellato per maltempo? Ecco i tuoi diritti…

Con fenomeni atmosferici sempre più estremi, la possibilità di avere il volo cancellato per maltempo è sempre più probabile per cui il passeggero aereo farà bene a memorizzare quali siano i propri diritti e come farli valere!

direttiva insolvency

La Direttiva Insolvency per il risanamento dell’azienda in crisi

La Direttiva Insolvency dell'UE introduce importanti novità sulla composizione negoziata della crisi d'impresa permettendo all'imprenditore di preservare la continuità della propria azienda...