Controllo del permesso di soggiorno online, ecco come fare!

controllo del permesso di soggiorno

Se la procedura di richiesta del Permesso è stata obbligatoriamente cartacea usando il ‘Kit giallo’ da ritirare e consegnare alle Poste oppure con i moduli disponibili in Questura, il controllo del permesso di soggiorno può essere fatto comodamente online per sapere se sia già pronto, se non sia ancora pronto oppure se sia stato rifiutato.

La prima possibilità (che consigliamo) è usando il servizio apposito della Polizia di Stato.
L’interfaccia è in italiano, inglese, spagnolo, francese, russo e arabo permettendo pressoché a chiunque di orientarsi e comprendere perfettamente i messaggi. Inserendo, a scelta, il numero di 10 caratteri della raccomandata ‘assicurata’ che è riportato nella ricevuta rilasciata dall’ufficio postale quando si è consegnato il kit, oppure il numero della pratica di 12 caratteri se lo si è consegnato in Questura, il sistema mostrerà immediatamente un messaggio sullo stato del procedimento e invierà al Richiedente un sms sul numero di cellulare indicato come recapito con l’indicazione del giorno, ora e luogo e delle modalità per il ritiro del permesso di soggiorno che sia già pronto.

Un diverso messaggio apparirà nel caso in cui il Permesso non sia ancora pronto oppure nel caso che la pratica sia già stata archiviata, respinta, eccetera. Se è ovvio che nel caso in cui il controllo del Permesso di soggiorno indichi che è ancora in lavorazione non si potrà far altro che aspettare e ritentare, in tutte le altre ipotesi è vivamente consigliato di contattare quanto prima l’Ufficio immigrazione della Questura di riferimento per avere spiegazioni!

La seconda possibilità è di controllare usando il sistema gestito da Poste italiane sul Portale Immigrazione.
Per accedere allo della richiesta di Permesso bisognerà inserire il Nome utente, che non è un nome ma un codice presente sulla ricevuta rilasciata dall’Ufficio postale alla consegna del Kit, e una Password, anch’essa presente sulla ricevuta a disposizione di chiunque venga in possesso di quel foglio…

Una volta eseguito l’accesso si potrà verificare lo stato della pratica e avere indicazione sul da farsi.
In altro articolo intitolato Permesso di soggiorno online e Poste italiane, abbiamo già trattato la procedura che, ricordiamo, si divide in due fasi: una prima caratterizzata dalla compilazione e consegna della modulistica necessaria alla richiesta di Permesso di soggiorno e una seconda più concreta in cui, una volta convocato, il Richiedente dovrà presentarsi in Questura per consegnare 4 foto in formato tessera sue e altre 4 per ciascun figlio minore di 14 anni che desideri inserire nel Permesso di soggiorno. Inoltre dovrà esibire il Passaporto e gli originali degli altri documenti previsti dal Kit o dai moduli consegnati e, infine, gli verranno prese le impronte digitali.

In definitiva il controllo del permesso di soggiorno è un’attività eseguibile comodamente online da chiunque con queste semplici indicazioni, e che richiede poco tempo.

E’ importante ricordare che, anche se dal controllo del permesso di soggiorno questo non risulti ancora pronto, ciò non significa che il Richiedente non possa fare nulla. Come in molti altri casi, il ritardo della Pubblica amministrazione non può intralciare il Cittadino che, nel frattempo, con la ricevuta della richiesta di Permesso (a meno che sappia che è stato rifiutato!) potrà affittare una casa, trovare un lavoro, seguire corsi di studi, farsi curare, ecc.

Per approfondimento:

La nostra guida: Permesso di soggiorno online e Poste italiane



patentino per condurre un cane

Perché sono contrario al patentino per condurre un cane

Pubblichiamo un autorevole contributo sulle ragioni per cui si debba essere contrari alla previsione del patentino per condurre un cane come invece imposto da alcuni Regolamenti comunali per il benessere e la tutela degli animali

risarcimento per il ritardo nella consegna del bagaglio

Risarcimento per il ritardo nella consegna del bagaglio

Non ogni ritardo permette un risarcimento per il ritardo nella consegna del bagaglio ma solo quello che, oltre alla fastidiosa attesa, crei effettivamente un danno di tipo patrimoniale al viaggiatore aereo...

le auto ibride pagano il bollo

Le auto ibride pagano il bollo?

In assenza di una normativa nazionale che garantisca un incentivo uniforme all'acquisto di veicoli non inquinanti, offriamo una tabella riassuntiva delle regioni in cui le auto ibride pagano il bollo e in che misura

volo cancellato per carenza di personale

Volo cancellato per carenza di personale

Nel caso di volo cancellato per carenza di personale è la normativa a imporre un minimo di componenti dell'equipaggio senza pregiudicare però i diritti del passeggero

volo cancellato per maltempo

Volo cancellato per maltempo? Ecco i tuoi diritti…

Con fenomeni atmosferici sempre più estremi, la possibilità di avere il volo cancellato per maltempo è sempre più probabile per cui il passeggero aereo farà bene a memorizzare quali siano i propri diritti e come farli valere!

direttiva insolvency

La Direttiva Insolvency per il risanamento dell’azienda in crisi

La Direttiva Insolvency dell'UE introduce importanti novità sulla composizione negoziata della crisi d'impresa permettendo all'imprenditore di preservare la continuità della propria azienda...