Il disconoscimento di paternità del padre biologico

disconoscimento di paternità del padre biologico

Con l’azione di disconoscimento di paternità il Codice civile ha inteso dare al figlio, alla madre e al di lei marito al tempo del concepimento la possibilità di far prevalere la realtà biologica su quella formale che si fonda sulla presunzione di legge secondo cui il marito sia, fino a prova contraria, anche il padre del di lei figlio, nulla dicendo però sul disconoscimento di paternità del padre biologico.

L’articolo 244 de Codice civile, nel prevedere infatti i diversi termini entro cui si possa esercitare l’azione di disconoscimento a seconda che l’iniziativa parta dalla madre, dal marito o dal figlio maggiorenne, ha infatti previsto l’eventualità in cui l’azione sia richiesta dal figlio, minorenne, o per mezzo della madre o per mezzo di un Curatore speciale, nominato dal Giudice dopo aver assunte sommarie informazioni, su istanza del figlio minore che abbia compiuto i quattordici anni ovvero del Pubblico ministero o dell’altro genitore, quando si tratti di figlio di età inferiore.

Benché quindi il disconoscimento di paternità del padre biologico non sia previsto nel nostro ordinamento, quest’ultimo può chiedere al Pubblico ministero la nomina di un Curatore speciale che promuova l’azione di disconoscimento di paternità nei confronti del ‘padre presunto’ nell’interesse del minore.

In verità, con la Sentenza nr. 8617 del 2017 la Corte Suprema di Cassazione si è già trovata a dover valutare un’azione così congegnata, giungendo alla (discutibile) decisione secondo cui, dal punto di vista dell’interesse del figlio, per il bene dell’interessato la stabilità dei rapporti familiari così come fino ad allora consolidati dovessero prevalere.

Se, da una parte, la legge garantisce quindi la frequentazione del genitore anche più ‘problematico’ (si veda, Il diritto di visita del padre tossicodipendente al figlio) nell’interesse del minore, appare poco comprensibile l’ostacolare dell’emersione della verità, sempre nell’interesse del minore, specialmente in un’epoca in cui le famiglie allargate non fanno certo più scalpore…



lista delle accise sulla benzina

Il falso mito della lista delle accise sulla benzina

Aleggia da sempre una lunga e oggettivamente incredibile lista delle accise sulla benzina che, dalla guerra in Etiopia alle più recenti alluvioni e terremoti, ne appesantirebbero il prezzo al litro...

donazione a un solo figlio

E’ lecita la donazione a un solo figlio?

In molte più occasioni di quante si creda si ripresenta la questione della donazione a un solo figlio di una somma di denaro, un oggetto di valore o un immobile a discapito di altri figli...

trasferirsi in Svizzera senza lavoro

Trasferirsi in Svizzera senza lavoro

Quello di trasferirsi in Svizzera senza lavoro è un desiderio ricorrente sia dalle province confinanti, attratti dalle retribuzioni e da un'organizzazione che ostenta efficienza, sia da terre lontane, attratti da caratteristici paesaggi alpini e dalla eco di benefici fiscali tutti da verificare...

permessi di soggiorno in Svizzera

Breve guida ai permessi di soggiorno in Svizzera

Una delle caratteristiche della Svizzera che attrae è l'applicazione rigorosa delle norme e dovrebbe quindi apparire evidente da subito l'impossibilità di trasferirvisi senza uno dei permessi di soggiorno in Svizzera disponibili...

firmare digitalmente un documento Pdf

Come firmare digitalmente un documento Pdf

A scanso di equivoci, chiariamo subito che firmare digitalmente un documento Pdf non significa apporvici la firma di proprio pugno usando uno degli avveniristici tablet che ci offrono in banca, ad esempio.

vietati i botti di Capodanno

Vietati i botti di Capodanno, in tutta Italia!

Animalisti e amanti dei festeggiamenti più sobri saranno felici di sapere che sono vietati i botti di Capodanno, in tutta Italia!