Qual è la pena per lo spaccio di droga?

qual è la pena per spaccio di droga

Oltre all’attività criminosa eclatante di chi organizzi mezzi e uomini per spacciare, con troppa disinvoltura giovani e meno giovani, ignorando qual è la pena per lo spaccio di droga, maneggiano sostanze stupefacenti, sia individualmente che in gruppo.

In pochi sanno infatti che, agli occhi del Giudice penale, per spaccio di droga si intende il passaggio, da un soggetto a un altro, a qualunque titolo e quindi anche gratuitamente, di qualunque quantitativo di qualunque tipo di stupefacente.

Siano esse droghe leggere o droghe pesanti, in molti avrebbero quindi sicuramente un atteggiamento diverso e più cauto se sapessero qual è la pena per spaccio di droga visto che si parla di anni di reclusione oltre ai domiciliari in attesa di processo (se si è fortunati), e decine se non centinaia di migliaia di Euro di multa.

L’articolo più duro è senza dubbio il nr. 73 del Testo Unico sugli Stupefacenti secondo il quale: ‘Chiunque, senza l’autorizzazione (…), coltiva, produce, fabbrica, estrae, raffina, vende, offre o mette in vendita, cede, distribuisce, commercia, trasporta, procura ad altri, invia, passa o spedisce in transito, consegna per qualunque scopo sostanze stupefacenti o psicotrope di cui alla Tabella I (…), è punito con la reclusione da 6 (sei) a 20 (venti) anni e con la multa da Euro 26.000 a Euro 260.000.

Quelle contenute nella citata Tabella I sono le cosiddette droghe pesanti, ossia quelle capaci di dare immediata dipendenza e marcate conseguenze sullo stato psicofisico del soggetto che le assuma mettendone in pericolo la stessa vita.

Qual è la pena per spaccio di droga invece ‘leggera’, come la marijuana?

Più lievi ma sempre severe, le conseguenze per chi sia colto nell’atto di trasferire, a qualunque titolo come abbiamo detto, una qualunque quantità di queste droghe capaci di dare dipendenza ma dopo un uso più prolungato e il cui effetto psicotropo sia minore.

In questo caso, per le droghe leggere la pena prevista è della reclusione da 2 a 6 anni e con la multa da Euro 5.164 a Euro 77.468

Discorso a parte merita lo spaccio di lieve entità che possiamo ricondurre alla condanna per spaccio di ‘erba’, di entità più modesta ma altrettanto ‘stupefacente’. Rimandiamo quindi all’articolo citato per un approfondimento consigliato.

Photo credit, Adobe Stock license 295509480



pensione alla casalinga sposata

Quale pensione alla casalinga sposata?

Nel caso sia la moglie a occuparsi della gestione della casa (e della famiglia), la Legge prevede il pagamento della pensione alla casalinga sposata a condizione che abbia aderito per tempo all'apposito Fondo...

cane legato

Occhio a lasciare il cane legato fuori o all’interno di un negozio

Lasciare il cane legato per allontanarsi a fare la spesa può costare caro. Pubblichiamo un articolo dell'avv. Portoghese che illustra i casi più frequenti di responsabilità del proprietario...

il valore della firma scansionata

Quale è il valore della firma scansionata?

Nel sovrapporsi degli strumenti informatici disponibili sorge legittimamente il dubbio su quale sia il valore della firma scansionata e apposta a un documento scambiato in forma digitale...

denuncia per aggressione le conseguenze penali

Denuncia per aggressione, le conseguenze penali

Premesso che non è aggressione solo quella fisica ma anche quella verbale, nel caso di una denuncia per aggressione le conseguenze penali variano a seconda delle aggravanti e delle lesioni riportate dalla vittima

coperture in Eternit e obbligo di rimozione

Coperture in Eternit e obbligo di rimozione

Dopo la loro larghissima diffusione nel '900 in àmbito industriale e residenziale, coperture in Eternit e obbligo di rimozione rappresentano un costoso e pericoloso problema da valutare caso per caso...

il ravvedimento per il tardivo invio della fattura elettronica

Il ravvedimento per il tardivo invio della fattura elettronica

Decorso il termine entro il quale doveva obbligatoriamente essere emessa fattura è possibile procedere autonomamente con il ravvedimento per il tardivo invio della fattura elettronica al fine di evitare le pesanti sanzioni altrimenti previste