Spetta la pensione sociale alle donne senza contributi versati?

spetta la pensione sociale alle donne senza contributi versati

Come è giusto che sia in ogni Paese che rispetti e tuteli i diritti fondamentali dei propri Cittadini, tra cui quello a un’esistenza dignitosa anche in età avanzata, anche in Italia spetta la pensione sociale alle donne senza contributi versati.

Abbiamo già visto come si parli impropriamente di pensione sociale mentre il termine giusto a cui riferirsi sarebbe piuttosto quello di assegno sociale che è solo la prima delle due possibilità che il nostro sistema previdenziale offre a tutti i Cittadini, uomini e donne, al compimento dei 67 anni e in presenza di una serie di requisiti prevalentemente di carattere reddituale già trattati nel nostro approfondimento alla cui lettura rimandiamo in quanto perfettamente attinenti: A che età si prende la pensione sociale e a quanto ammonta?

Quindi, spetta la pensione sociale alle donne senza contributi versati? Assolutamente sì!

E’ l’unica ‘ancora di salvezza’? No!
In realtà una seconda misura previdenziale di pensione senza contributi versati, pensata inizialmente come pensione alle donne ma rivelatasi subito non necessariamente solo per loro, è possibile per chi non abbia (ancora) versato alcun contributo. Parliamo del cosiddetto Fondo casalinghe, introdotto dalla legge nr. 493 del 1999 e del quale però si dirà in questo approfondimento ad hoc: La pensione per le casalinghe senza contributi versati.

Tornando all’argomento di oggi, spetta la pensione sociale alle donne senza contributi versati che risiedano stabilmente in Italia da almeno 10 anni, che vi permangano allontanandosi per non più di 29 giorni e i cui redditi, sole o con l’eventuale marito / compagno, non superino rispettivamente gli € 6.085,30 oppure gli € 12.170,60 annuali.

La pratica per gli assegni sociali va presentata secondo le modalità descritte nella scheda di INPS e chi abbia saputo raggiungere autonomamente questo articolo potrà quasi certamente far da sé purché in possesso dello SPID (si veda, se del caso: A cosa serve lo SPID?) anche se l’aiuto del servizio INPS Risponde o di un consulente previdenziale può essere utile per valutare il proprio quadro complessivo e calcolare se e quanti contributi vadano eventualmente versati.

Photo credit, Adobe Stock license 189242210



pensione alla casalinga sposata

Quale pensione alla casalinga sposata?

Nel caso sia la moglie a occuparsi della gestione della casa (e della famiglia), la Legge prevede il pagamento della pensione alla casalinga sposata a condizione che abbia aderito per tempo all'apposito Fondo...

cane legato

Occhio a lasciare il cane legato fuori o all’interno di un negozio

Lasciare il cane legato per allontanarsi a fare la spesa può costare caro. Pubblichiamo un articolo dell'avv. Portoghese che illustra i casi più frequenti di responsabilità del proprietario...

il valore della firma scansionata

Quale è il valore della firma scansionata?

Nel sovrapporsi degli strumenti informatici disponibili sorge legittimamente il dubbio su quale sia il valore della firma scansionata e apposta a un documento scambiato in forma digitale...

denuncia per aggressione le conseguenze penali

Denuncia per aggressione, le conseguenze penali

Premesso che non è aggressione solo quella fisica ma anche quella verbale, nel caso di una denuncia per aggressione le conseguenze penali variano a seconda delle aggravanti e delle lesioni riportate dalla vittima

coperture in Eternit e obbligo di rimozione

Coperture in Eternit e obbligo di rimozione

Dopo la loro larghissima diffusione nel '900 in àmbito industriale e residenziale, coperture in Eternit e obbligo di rimozione rappresentano un costoso e pericoloso problema da valutare caso per caso...

il ravvedimento per il tardivo invio della fattura elettronica

Il ravvedimento per il tardivo invio della fattura elettronica

Decorso il termine entro il quale doveva obbligatoriamente essere emessa fattura è possibile procedere autonomamente con il ravvedimento per il tardivo invio della fattura elettronica al fine di evitare le pesanti sanzioni altrimenti previste