La pensione per le casalinghe senza contributi versati

pensione per le casalinghe senza contributi versati

Dopo una vita di impegno nella cura della casa e della propria famiglia, appare ingiusto che non sia stata prevista una qualche forma di pensione per le casalinghe senza contributi versati, anche se…

Andiamo con ordine: la Legge nr. 493 del 1999 ha istituito il cosiddetto Fondo casalinghe al quale è possibile iscriversi già dal compimento del 16esimo anno d’età. A fronte di un contributo volontario minimo di soli € 25,82 mensili, l’iscritta (o iscritto) al Fondo che abbia versato almeno 5 (cinque) anni di contributi avrà diritto sia alla pensione di inabilità in caso di incidente domestico che, a partire dal 57esimo anno d’età, alla pensione di vecchiaia calcolata con il sistema contributivo e quindi proporzionata ai contributi effettivamente versati.

Per farsi un’idea, diciamo che nei suoi modesti importi non sarà certo una pensione importante ma nemmeno trascurabile: con 30 anni di contributi versati spetterà una pensione di circa € 1.000 (mille).

Detti contributi, oltre a essere volontari e di importo decisamente accessibile a chiunque, possono anche essere versati per intero nella misura minima di € 309,84 (ossia €25,82 mensili x 12 mesi) nel caso mancassero delle annualità.

In più, benché per la sua natura questa pensione non sarà trasmissibile ai superstiti, come ulteriore aiuto alla casalinga o al casalingo iscritto al Fondo i versamenti saranno interamente deducibili dall’imponibile IRPEF.

Anche se non esiste quindi una pensione per le casalinghe senza contributi versati, non va trascurata comunque la possibilità, per chi non abbia mai versato alcun contributo, di accedere alla pensione sociale per conoscere la quale rimandiamo ai nostri articoli: A che età si prende la pensione sociale e a quanto ammonta? e Spetta la pensione sociale alle donne senza contributi versati?

Relativamente invece alla pensione per le casalinghe, per approfondimenti o richieste di chiarimenti questa è la scheda predisposta dall’INPS sul Fondo casalinghe con alcune informazioni sull’iscrizione e i successivi versamenti di cui abbiamo detto.

Photo credit, Adobe Stock license 414104157



rimborso del biglietto aereo per mancata partenza

Rimborso del biglietto aereo per mancata partenza

Le ragioni per cui non si riesca a decollare con il volo prenotato sono molte e molto spesso si ha diritto al rimborso del biglietto aereo per mancata partenza

patentino per condurre un cane

Perché sono contrario al patentino per condurre un cane

Pubblichiamo un autorevole contributo sulle ragioni per cui si debba essere contrari alla previsione del patentino per condurre un cane come invece imposto da alcuni Regolamenti comunali per il benessere e la tutela degli animali

risarcimento per il ritardo nella consegna del bagaglio

Risarcimento per il ritardo nella consegna del bagaglio

Non ogni ritardo permette un risarcimento per il ritardo nella consegna del bagaglio ma solo quello che, oltre alla fastidiosa attesa, crei effettivamente un danno di tipo patrimoniale al viaggiatore aereo...

le auto ibride pagano il bollo

Le auto ibride pagano il bollo?

In assenza di una normativa nazionale che garantisca un incentivo uniforme all'acquisto di veicoli non inquinanti, offriamo una tabella riassuntiva delle regioni in cui le auto ibride pagano il bollo e in che misura

volo cancellato per carenza di personale

Volo cancellato per carenza di personale

Nel caso di volo cancellato per carenza di personale è la normativa a imporre un minimo di componenti dell'equipaggio senza pregiudicare però i diritti del passeggero

volo cancellato per maltempo

Volo cancellato per maltempo? Ecco i tuoi diritti…

Con fenomeni atmosferici sempre più estremi, la possibilità di avere il volo cancellato per maltempo è sempre più probabile per cui il passeggero aereo farà bene a memorizzare quali siano i propri diritti e come farli valere!