Separazione e divieto di frequentazione del nuovo compagno

Separazione e divieto di frequentazione del nuovo compagno

Quando dopo la separazione uno dei coniugi inizi a frequentare una nuova persona, esiste una legittima e comprensibile diffidenza da parte del padre o della madre dei figli avuti dalla coppia prima della separazione su chi sia questa nuova figura ed è frequente che ci si chieda se esista una norma che regoli separazione e divieto di frequentazione del nuovo compagno.

Separazione e divieto di frequentazione del nuovo compagno non sono disciplinati dal Codice civile direttamente, per cui non esiste alcun impedimento né alcuna possibilità di limitare o evitare del tutto che i figli conoscano e frequentino il nuovo compagno o la nuova compagna.

Particolarmente attenta all’interesse dei minori affinché vivano e crescano nel contesto più sicuro e costruttivo possibile, separazione e divieto di frequentazione del nuovo compagno sono disciplinate però indirettamente, intervenendo a sancirne l’impossibilità laddove vi siano comprovate evidenze di un pregiudizio all’educazione, alla formazione o alla sicurezza personale dei figli derivante dalla nuova frequentazione.

Un eventuale divieto aprioristico lederebbe inoltre il diritto alla visita ai figli del genitore non collocatario che dovrebbe così scegliere, magari nell’unico giorno libero, tra i figli e il nuovo o la nuova partner.

In questo senso si è già pronunciato il Tribunale di Milano il 23 marzo 2013 con propria Ordinanza dalla quale si ricava che: ‘In assenza di pregiudizio per il minore, e adottando le opportune cautele, il genitore ha diritto a coinvolgere il proprio figlio nella sua nuova relazione sentimentale, trattandosi di una formazione sociale a carattere costituzionale (…) il divieto di frequentazione del nuovo convivente del genitore non collocatario […] troverebbe giustificazione solo se il preminente interesse della prole fosse esposto a rischio’.

Principio cardine di ogni decisione sarà comunque prevalentemente l’interesse del minore a vivere e crescere nel contesto più salubre possibile in riferimento alle reali minacce che la nuova frequentazione possa comportare. Abbiamo visto come quest’interesse prevalga su qualunque altra considerazione, come nel caso del padre tossicodipendente il cui diritto di visita non può essere limitato a meno che non costituisca pregiudizio o pericolo, come appena detto. Si veda per approfondimento l’articolo: Il diritto di visita del padre tossicodipendente al figlio.

Photo credit, Adobe Stock license 247630060



rimborso del biglietto aereo per mancata partenza

Rimborso del biglietto aereo per mancata partenza

Le ragioni per cui non si riesca a decollare con il volo prenotato sono molte e molto spesso si ha diritto al rimborso del biglietto aereo per mancata partenza

patentino per condurre un cane

Perché sono contrario al patentino per condurre un cane

Pubblichiamo un autorevole contributo sulle ragioni per cui si debba essere contrari alla previsione del patentino per condurre un cane come invece imposto da alcuni Regolamenti comunali per il benessere e la tutela degli animali

risarcimento per il ritardo nella consegna del bagaglio

Risarcimento per il ritardo nella consegna del bagaglio

Non ogni ritardo permette un risarcimento per il ritardo nella consegna del bagaglio ma solo quello che, oltre alla fastidiosa attesa, crei effettivamente un danno di tipo patrimoniale al viaggiatore aereo...

le auto ibride pagano il bollo

Le auto ibride pagano il bollo?

In assenza di una normativa nazionale che garantisca un incentivo uniforme all'acquisto di veicoli non inquinanti, offriamo una tabella riassuntiva delle regioni in cui le auto ibride pagano il bollo e in che misura

volo cancellato per carenza di personale

Volo cancellato per carenza di personale

Nel caso di volo cancellato per carenza di personale è la normativa a imporre un minimo di componenti dell'equipaggio senza pregiudicare però i diritti del passeggero

volo cancellato per maltempo

Volo cancellato per maltempo? Ecco i tuoi diritti…

Con fenomeni atmosferici sempre più estremi, la possibilità di avere il volo cancellato per maltempo è sempre più probabile per cui il passeggero aereo farà bene a memorizzare quali siano i propri diritti e come farli valere!