Documenti necessari per richiedere la cittadinanza italiana

documenti necessari per richiedere la cittadinanza italiana

La cittadinanza italiana si acquista anzitutto per effetto dello ius sanguinis, ossia il diritto derivante dalla nascita o adozione da parte di Cittadini italiani ma, presentando tutti i documenti necessari per richiedere la cittadinanza italiana, questa può essere acquisita anche per effetto della residenza sul territorio nazionale così come per effetto del matrimonio con un/a Cittadino/a italiana.

Entra con una certa frequenza nel dibattito politico nel tentativo di eliminare la situazione paradossale vissuta dai figli degli immigrati che, nonostante siano nati e perfettamente integrati in Italia, devono posticipare l’acquisto della cittadinanza di anni vivendo una lunga situazione di discriminazione lo ius soli, ossia l’acquisto della cittadinanza immediata come conseguenza della nascita in un determinato Paese indipendentemente da quale sia la cittadinanza dei genitori. A oggi, lo ius soli non è però ancora stato introdotto nel nostro Ordinamento…

Ciò detto, in attesa che lo ius soli diventi Legge, vediamo qui di seguito quali siano i documenti necessari per richiedere la cittadinanza italiana da parte di chi risieda lecitamente in Italia da un determinato numero di anni variabile a seconda della propria situazione (vedi tabella in fondo) oppure da parte di chi abbia sposato un/a italiano/a.

Inutile dire che il buon esito della richiesta dipende ovviamente dalla completezza dei documenti necessari per richiedere la cittadinanza italiana inviati dal/la richiedente. Li riepiloghiamo in questa tabella a seconda che si tratti di una richiesta di cittadinanza italiana per residenza oppure di una richiesta di cittadinanza italiana per matrimonio.

CITTADINANZA ITALIANA PER RESIDENZACITTADINANZA ITALIANA PER MATRIMONIO
Marca da bollo € 16,00Marca da bollo € 16,00
Atto di nascita con traduzione*Atto di nascita con traduzione*
Certificato penale del Paese d’origine*Certificato penale del Paese d’origine*
Passaporto o Carta d’identità Passaporto o Carta d’identità
-no-Passaporto o Carta d’identità del coniuge
Permesso di soggiornoPermesso di soggiorno
Certificato storico di residenzaCertificato storico di residenza
Stato di famiglia (autocertificazione)Stato di famiglia (autocertificazione)
-no-Atto integrale di matrimonio
Casellario penale (autocertificazione)Casellario penale (autocertificazione)
Dichiarazione dei redditi-no-
Posizione INPS-no-
Attestato B1 o superiore di lingua italianaAttestato B1 o superiore di lingua italiana
Versamento di € 250,00 sul c/c nr. 809020 tramite PagoPa (serve SPID)Versamento di € 250,00 sul c/c nr. 809020 tramite PagoPa (serve SPID)
SPID (per accedere al Portale Servizi)SPID (per accedere al portale Servizi)
Vedi l’ultimo paragrafo e tabellaVedi l’ultimo paragrafo e tabella
Riepilogo della documentazione necessaria per la richiesta di cittadinanza italiana per residenza o per matrimonio

In definitiva, i documenti necessari per richiedere la cittadinanza italiana non sembrano inarrivabili se si considera che la loro richiesta serve per garantire che il/la richiedente sia effettivamente integrato/a in Italia e che la richiesta della documentazione rilasciata dal Paese d’origine*, se particolarmente difficile da ottenere come nel caso di guerre o eventi naturali, può essere sospesa in attesa della regolarizzazione delle condizioni locali.

Dove richiedere la cittadinanza italiana

Se in passato i luoghi dove richiedere la cittadinanza italiana erano le Prefetture, ora la procedura viene avviata online compilando la domanda e allegando direttamente dalla piattaforma la documentazione necessaria richiesta.

La domanda di cittadinanza può quindi essere inviata unicamente mediante il Portale Servizi gestito direttamente dal Ministero dell’Interno, al quale si accede mediante SPID, ossia il sistema di identità digitale di cui parliamo in questo articolo: A cosa serve lo SPID?

Ogni diverso luogo dove richiedere la cittadinanza italiana non è più attivo, fatta salva la possibilità di incaricare una società specializzata in questo tipo di pratiche che, però, le compirà online esattamente come le potrebbe compiere il/la richiedente…

Cosa serve per richiedere la cittadinanza italiana?

In aggiunta alla documentazione, il/la richiedente dovrà dimostrare di essere stato/a residente per un determinato periodo di tempo che varia a seconda della situazione specifica come riassunto in questa tabella:

PERMANENZA IN ITALIA nel caso di CITTADINANZA per RESIDENZAPERMANENZA IN ITALIA nel caso di CITTADINANZA per MATRIMONIO
4 anni di residenza per i cittadini dell’Unione europea2 anni di residenza legale e continuativa in Italia dalla data del matrimonio, se residente in Italia
10 anni di residenza per i cittadini extracomunitari3 anni dalla data del matrimonio, se residente all’estero
5 anni di residenza per gli apolidi2 anni dalla data del giuramento e dalla data del matrimonio, in caso di coniuge naturalizzato italiano
5 anni di residenza per gli stranieri maggiorenni adottati da cittadini italianiI termini sono ridotti della metà in presenza di figli nati o adottati dai coniugi
3 anni di residenza per gli ascendenti in linea retta di cittadini italiani e per gli stranieri nati in Italia
Tempi di permanenza legale in Italia

Per ulteriori approfondimenti rimandiamo alla scheda predisposta dal Ministero dell’Interno.



calcola l'imposta di registro sulla prima casa

Come si calcola l’imposta di registro sulla prima casa?

Nel valutare l'onerosità dell'acquisto di un immobile vanno considerate una serie di spese accessorie e sapere quando e come si calcola l'imposta di registro sulla prima casa può essere molto utile...

legittimo l'obbligo vaccinale

Legittimo l’obbligo vaccinale: multe dovute e addio stipendio

La Corte costituzionale ha anticipato la sentenza con la quale ha dichiarato legittimo l'obbligo vaccinale e ineludibile quindi l'obbligo di pagamento delle sanzioni senza possibilità di ricevere alcuna retribuzione per il periodo di sospensione...

usurarietà del finanziamento

L’assicurazione concorre alla usurarietà del finanziamento

Il costo dell'assicurazione proposta in occasione di un prestito o di un mutuo concorre a determinare la usurarietà del finanziamento e attribuisce al cliente il diritto di ottenere lo stralcio di ogni somma pattuita in conto interessi!

articolo 5 NATO

Cos’è l’articolo 5 NATO e cosa comporta

Dall'inizio delle ostilità in Ucraina si è iniziato subito a parlare dell'articolo 5 NATO, sia da parte della Russia che dei Paesi confinanti le aree interessate. Vediamo cos'è e cosa comporta concretamente...

truffa FTX

Conseguenze (e speranze) dopo la presunta truffa FTX

Chiunque abbia investito in FTX può giustamente sentire il sangue gelare nelle vene da quando la nota piattaforma ha dichiarato bancarotta e si sente parlare di una presunta truffa FTX dalle dimensioni colossali

locazione di una casa vacanze

Aspetti legali della locazione di una casa vacanze

Tra le varie forme di locazione di un immobile abitativo c'è quello degli affitti turistici ed è quindi opportuno valutare tutti gli aspetti legali della locazione di una casa vacanze per evitare sgradite sorprese...