Si può mantenere la residenza in una casa data in affitto? Dipende…

si può mantenere la residenza in una casa data in affitto

Quando il proprietario decida di affittare casa propria, nel momento in cui si trasferisca materialmente altrove si chiederà sicuramente se si può mantenere la residenza in una casa data in affitto.

La risposta è ‘No!‘ stando all’interpretazione letterale di alcune disposizioni di legge che definiscono il significato di domicilio, di residenza nonché di dimora così come chiarito dalla Cassazione. Vediamoli.

In base all’art. 43 del Codice civile ‘il domicilio di una persona è nel luogo in cui essa ha stabilito la sede principale dei suoi affari e interessi [e] la residenza è nel luogo in cui la persona ha la dimora abituale’. La dimora, infine, è il luogo in cui una persona soggiorni temporaneamente (come nel caso di una vacanza) oppure abitualmente.

Ne deriva che la residenza deve coincidere con il luogo in cui la persona soggiorni abitualmente e nell’interpretazione di cosa si intenda per ‘abitualmente‘ verte la risposta alla domanda se si può mantenere la residenza in una casa data in affitto oppure no.

Con la Sentenza nr. 25726 del 2011, la Corte di Cassazione ha voluto definire il carattere dell’abitualità indicandola come la permanenza, stabile e volontaria, in un determinato luogo.

Appare quindi evidente come, salvo rocambolesche e improbabili forme di coesistenza di proprietario e locatore nella medesima abitazione, la presenza di un contratto di locazione registrato (come non può essere altrimenti!) obbliga a rispondere ‘No‘ alla domanda iniziale se si può mantenere la residenza in una casa data in affitto.

Non a caso, infatti, la Legge prevede che ogni cambio di residenza vada comunicato al Comune entro 20 (venti) giorni da quando avvenga, oltre che per ovvie ragioni di reperibilità di ciascuno ma anche per tutto quanto alla residenza sia connesso: imposte comunali, IMU, eventuali benefici per l’acquisto della cosiddetta ‘prima casa’, etc.

Per tutta la durata del contratto di locazione, salvo recesso dal contratto d’affitto del locatore (più correttamente, di locazione) o di diverso recesso dal contratto di affitto (più correttamente, di locazione), per tutta la validità dello stesso l’unico legittimato ad avere la residenza nell’abitazione di che trattasi è il locatore, e non il proprietario.

Ogni dimenticanza di quest’ultimo nel comunicare una diversa residenza per continuare a beneficiare illegittimamente dell’esenzione dall’IMU, del bonus fiscale dell’IVA agevolata per l’acquisto della prima casa o altro sarà, ovviamente, fonte di sanzioni distinte…

Photo credit, Adobe Stock license 232074197



rimborso del biglietto aereo per mancata partenza

Rimborso del biglietto aereo per mancata partenza

Le ragioni per cui non si riesca a decollare con il volo prenotato sono molte e molto spesso si ha diritto al rimborso del biglietto aereo per mancata partenza

patentino per condurre un cane

Perché sono contrario al patentino per condurre un cane

Pubblichiamo un autorevole contributo sulle ragioni per cui si debba essere contrari alla previsione del patentino per condurre un cane come invece imposto da alcuni Regolamenti comunali per il benessere e la tutela degli animali

risarcimento per il ritardo nella consegna del bagaglio

Risarcimento per il ritardo nella consegna del bagaglio

Non ogni ritardo permette un risarcimento per il ritardo nella consegna del bagaglio ma solo quello che, oltre alla fastidiosa attesa, crei effettivamente un danno di tipo patrimoniale al viaggiatore aereo...

le auto ibride pagano il bollo

Le auto ibride pagano il bollo?

In assenza di una normativa nazionale che garantisca un incentivo uniforme all'acquisto di veicoli non inquinanti, offriamo una tabella riassuntiva delle regioni in cui le auto ibride pagano il bollo e in che misura

volo cancellato per carenza di personale

Volo cancellato per carenza di personale

Nel caso di volo cancellato per carenza di personale è la normativa a imporre un minimo di componenti dell'equipaggio senza pregiudicare però i diritti del passeggero

volo cancellato per maltempo

Volo cancellato per maltempo? Ecco i tuoi diritti…

Con fenomeni atmosferici sempre più estremi, la possibilità di avere il volo cancellato per maltempo è sempre più probabile per cui il passeggero aereo farà bene a memorizzare quali siano i propri diritti e come farli valere!